giovedì 19 luglio 2012

Rettangoli di fantasia...

Eccomi! Poco tempo per un post e ancor meno per una ricetta..ma non posso fare a meno di pasticciare un pò. E allora mi ritaglio uno spazio, il tempo di un gioco, il gioco preferito e metto insieme cioccolato, pesche e albicocche...quando la realtà dipende dall'immaginazione..


Ingredienti per la base (8 persone):
70gr tuorli
180gr albume
50gr zucchero
175gr cioccolato fondente al 50% (+ per la decorazione)
4 cucchiai di confettura di albicocche
Lavorare bene i tuorli con l'albume; aggiungere lo zucchero. Montare il tutto e, infine, aggiungere il cioccolato precedentemente fuso e la confettura.
Versare in uno stampo e cuocere in forno a 170° per circa 20 minuti.
Si otterrà così un biscotto morbido e umido

Crema pasticcera con pesche:
4 tuorli
150gr zucchero
45gr farina
1/2 lt latte
vaniglia o limone
250ml panna 
200gr di pesche
Tagliare le pesche in due parti, cospargerle con poco zucchero ed infornarle a 170° per circa mezz'oretta.
Scaldare il latte con l'essenza scelta; toglierlo dal fuoco prima del bollore e lasciarlo intiepidire. Nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina settacciata e il latte. Rimettere il composto sul fuoco bassissimo, aggiungere le pesche tagliate a pezzetti e private della buccia e cuocere fino ad ottenere una crema densa.
Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare la crema avendo cura di mescolare di tanto in tanto. Riporla in frigo per circa 3 ore. Infine aggiungere la panna montata.

Per le sfoglie di cioccolato:
Sciogliere 200 gr di cioccolato al 70% e spatolarlo su carta da forno, ad un altezza di un paio di millimetri.
Quando il cioccolato è arrivato a metà della sua cristallizzazione, inciderlo con una lama o uno stampino in modo da avere i rettangolini della dimensione voluta. A fine cristallizzazione si staccheranno con molta facilità.
Il montaggio del dolce mi pare...intuitivo!




Con questa ricetta partecipo al contest di Morena

33 commenti:

  1. Mamma mia che delizia e che bellezza! All'altezza di Luca Montersino! E' davvero una meraviglia!
    Grazie mille! Ricetta inserita x la mia sfida di luglio!
    Un abbraccio!
    More

    RispondiElimina
  2. Avrai pure poco tempo...ma questo dolce è fantastico :)
    Un bacio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...diciamo che non richiede molto tempo..veloce e buone!
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Hai fato un dolce di alta pasticceria e se avessi avuto piu tempo. . . ??????? Bravissima

    RispondiElimina
  4. Perfetto. Non ci sono altre parole per definire questa tua preparazione. Complimenti.

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. e finalmente si vedono i tuoi commenti!! Iniziavo a pensare di dover chiamare il genio del pc...perchè se aspetti da me..
      un bacione

      Elimina
  6. Mimi, tu sei una maestra pasticciera! :D Sono senza parole, un dessert a 5 stelle, sei straordinaria! Ecco, io qui vedo la perfezione. Un abbraccio grande e in bocca al lupo per il contest! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops...non esageriamo sono solo una pivella della pasticceria ma prometto che in una seconda vita sceglierò quella strada...cmq da che pulpito! Non ti credere che mi sono persa i gatti!! ecco, io al max avrei fatto la coda..

      Elimina
    2. No, no, io non esagero! Sei proprio BRAVA! :) Se questo è essere pivella... ;) Un abbraccio e grazie :)

      Elimina
  7. ottimo e splendida presentazione, sai che vendono le sfoglie di cioccolato già pronte...ancora più semplice!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma veramente???? Possibile che io sia sempre l'ultima a sapere queste perle?!
      A presto!

      Elimina
  8. Ottimo e delizioso, questa è alta pasticceria!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ustia! A questo punto se dite così cambio carriera...anche perchè chi l'ha detto che bisogna fare lo stesso lavoro per tutta la vita??
      Un abbraccio

      Elimina
  9. E' perfetto...sarà solo difficile mangiarlo...pensavo forse è meglio iniziare dalla prima sfoglia per poi arrivare mano mano all'ultima... non vedo possibile l'uso della forchettina e nemmeno addentarlo...immagino il disastro in quest'ultimo caso!! Cmq si farà mangiare... brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no no...la forchettina va bene perchè le sfoglie sono molto "friabili" o "croccanti"...miracoli del temperaggio o fortuna del principiante!

      Elimina
  10. Questa ricetta è a dir poco stupenda!!
    Complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!
      In settimana faccio un salto da te!

      Elimina
  11. Poco da dire..bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche se tu non scherzi mica! Faccio un salto per vedere l'ultima torta che sicuramente sarà un capolavoro..

      Elimina
  12. Con una presentazione così bella sembra quasi un peccato mangiarla rovinandola... Ma la gola è gola e pazienza, la mangerei comunque! D'altronde, che le hanno inventate a fare le macchine fotografiche? 1 bacio!

    RispondiElimina
  13. Bellissima presentazione....e deve essere pure super golosa, bravissima!!!!
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  14. Caspita!!!! Dolce di altissima pasticceria!!!!
    Tantissimi complimenti!!!
    Torno a stirare!!! :)
    Un bacione grande!!!!

    RispondiElimina
  15. Ciao cara con questo caldo lo riesci a lavorarlo bene il cioccolato che dolce meraviglioso! Cmq avrò anche la vendemmia dell'uva da vino ancora più divertente ;) kiss!

    RispondiElimina
  16. Ciao Mimì con questo dolcetto mi riconcilio con la vita! bravissima, bacio

    RispondiElimina
  17. Avrai anche poco tempo ma questo dolce e' una favola!!!! Fresco e con la frutta mi piace un sacco :)
    Baci e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  18. Ciao cara, piacere di conoscerti e complimenti per il blog, davvero interessante, si vede che lo tieni con amore :-) Sai che ho letto e adoro tutti i libri che hai indicato nel tuo profilo, tranne Memorie di un vietcong, che non avevo mai sentito nominare? Vista la bellissima frase che hai inserito sul blog, che immagino sia tratta da lì, credo proprio di dover rimediare! Complimenti e continua così! ;-)
    PS poi l'hai preparato il profiteroles?
    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
  19. cara mimi, ecco che mi stupisci: pensavo veramente di leggere un dolce "veloce", e invece me ne ritrovo uno perfettamente costruito! bello bello, bacino! sere

    RispondiElimina
  20. Ciao mimi sei bravissima ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  21. mimi ma che splendore hai preparato? adoro le meringhe e le torte meringate sono delicatissime e golose... complimenti è meravigliosa! un abbraccio cara e buona serata:*

    RispondiElimina
  22. i miei complimenti...che bei dolci e che bel blog!!! passa a trovarmi se ti va! mi unisco ai tuoi lettori.

    dolcementeinventando.blogspot.it

    RispondiElimina